Pantone annuncia il colore dell'anno 2017: ecco Greenery!

Simbolo di rinascita e rinnovamento, Greenery è una tonalità di verde molto fresca e rivitalizzante che evoca l'inizio di una nuova primavera.


Greenery: colore dell'anno 2017

Sono trascorsi quasi diciassette anni dal momento in cui l’azienda statunitense Pantone inaugurò il nuovo millennio, dichiarando il Blu Ceruleo come colore rappresentativo dell’anno 2000. In quel periodo, la rapida evoluzione tecnologica spingeva verso una nuova concezione di lavoro e di tempo, scanditi senza soluzione di continuità da internet e dai nuovi dispositivi portatili. In netta contrapposizione a tale tendenza, gli esperti della Pantone scelsero una tonalità di blu brillante e cristallina, fredda ma rilassante: il Ceruleo, appunto. Questo colore, infatti, ricorda il tempo trascorso fuori casa, sulla spiaggia, vicino all’acqua, associandosi quindi a periodi di riposo e rilassamento, a momenti di distacco dalla vita frenetica di tutti i giorni.


Pantone: colore dell'anno 2000-2017

Come da tradizione inaugurata in quel lontano 2000, il team di professionisti dell’azienda americana Pantone ha scelto il colore rappresentativo per l’anno prossimo, derivante da un’attenta analisi delle ultime tendenze cromatiche riscontrate nel cinema, nella moda e nell’architettura. «La tonalità viene scelta sulla base delle nostre esperienze concrete – racconta Leatrice Eiseman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute, al New York Times – Nel caso del Verde Greenery abbiamo notato che stilisti come Balenciaga, Gucci, Michael Kors e Prada lo hanno usato per le loro collezioni, mentre le grandi aziende hanno iniziato ad usare erba sintetica nei loro uffici». Riferendosi al protagonista del film “Doctor Strange”, l’esperta dichiara inoltre le influenze della cultura pop nella scelta della tinta: «Il personaggio interpretato da Benedict Cumberbatch indossa un amuleto verde e quello stesso colore è usato di frequente per gli effetti speciali della pellicola».


Greenery: color of the year 2017

Il Greenery è una tonalità di verde molto fresca, che evoca i primi giorni di primavera, quando la natura rinasce e gli alberi si risvegliano annunciando l’arrivo della bella stagione. Questo colore rappresenta una scelta che si contrappone nettamente a quella dello scorso anno, in cui a trionfare erano stati il Serenity e il Rosa Quarzo, colori delicati e romantici: «Esprimevano il bisogno di armonia in un mondo caotico. Adesso, invece, viviamo in un contesto politico e sociale molto complesso, in cui abbiamo bisogno di metterci in connessione con la natura. Greenery simboleggia rinascita, rinnovamento e rigenerazione. Con ogni primavera, inizia un nuovo ciclo», ha spiegato la Eiseman.