Detrazioni fiscali: Ecobonus 2017 in dettaglio.

16/1/2017

Il modo migliore per iniziare l'anno nuovo? Scoprire che il 2017 sarà un buon anno per chiunque voglia rinnovare la propria casa. Ecco tutto quello che c'è da sapere per accedere all'Ecobonus 2017.

 

 

La detrazione fiscale per la riqualificazione energetica degli immobili, nota come Ecobonus, consiste in una detrazione dall’IRPEF o dall’IRES concessa ai contribuenti che sostengono spese di riqualificazione energetica degli edifici esistenti appartenenti a qualsiasi categoria catastale.

 

Con la Legge di Bilancio 2017 la detrazione per gli interventi di riqualificazione energetica delle singole unità immobiliari, è pari al 65% delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2017 ed è ripartita in dieci quote annuali di pari importo, nell’anno in cui è sostenuta la spesa e in quelli successivi.

 

Gli interventi di riqualificazione energetica delle parti comuni degli edifici condominiali possono usufruire di una detrazione che parte dal 65% e può arrivare al 75% delle spese sostenute dal 1° gennaio 2017 al 31 dicembre 2021. Si parte dunque dal 65%, come nelle singole abitazioni, ma si può salire al 70% se l’intervento interessa almeno il 25% dell'involucro edilizio, fino ad arrivare al 75% nel caso in cui le opere sono finalizzate al miglioramento delle prestazioni energetiche estive ed invernali.

 

Interventi e requisiti da rispettare

Per poter accedere alla detrazione fiscale, gli interventi sugli immobili devono rispettare dei precisi requisiti, elencati di seguito:

 

  • Interventi di riqualificazione globale: sono detraibili le spese sostenute per i lavori che consentono una diminuzione del fabbisogno energetico per la climatizzazione invernale. Il tetto massimo della detrazione sulle singole unità immobiliari è pari a € 100.000,00.

  • Interventi sull’involucro di edifici esistenti: sono detraibili le spese sostenute per la fornitura e la posa in opera di strutture opache orizzontali (coperture e pavimenti) e di strutture verticali (serramenti, porte d’ingresso e pareti) delimitanti il volume riscaldato, che consentano di ottenere una riduzione della trasmittanza termica. Sono inclusi nella detrazione anche gli scuri, le persiane e le schermature solari. Il tetto massimo della detrazione sulle singole unità immobiliari è pari a € 60.000,00.

  • Installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda: sono detraibili le spese sostenute per la fornitura e la posa in opera di tutte le apparecchiature e delle opere idrauliche e murarie per la realizzazione di impianti solari termici collegati alle utenze, anche in integrazione con impianti di riscaldamento. Il tetto massimo della detrazione sulle singole unità immobiliari è pari a € 60.000,00.

  • Sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sono detraibili le spese sostenute per la sostituzione integrale o parziale di impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti dotati di caldaie a condensazione, per la sostituzione di impianti di riscaldamento con pompe di calore ad alta efficienza e impianti geotermici a bassa entalpia, per la sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore. Il tetto massimo della detrazione sulle singole unità immobiliari è pari a € 30.000,00.

  • Installazione di sistemi domotici: sono detraibili le spese sostenute per la fornitura e la posa in opera di sistemi di domotica per il controllo da remoto degli impianti di riscaldamento, produzione di acqua calda e climatizzazione nelle unità abitative. Il tetto massimo della detrazione sulle singole unità immobiliari è pari a € 60.000,00.

 

Per le parti comuni di un condominio, la detrazione fiscale è calcolata su un ammontare delle spese fino a € 40.000,00 moltiplicato per il numero delle unità immobiliari che compongono l'edificio.

 

 

Adempimenti

Per accedere alla detrazione fiscale sono necessari innanzitutto tre documenti: una certificazione che attesti la rispondenza degli interventi ai requisiti tecnici richiesti, l’Attestato di Prestazione Energetica coi dati relativi all’efficienza energetica dell’edificio oggetto d’intervento e una scheda informativa relativa agli interventi realizzati, coi dati di chi usufruirà della detrazione e l’elenco prezzato degli interventi eseguiti. Sono previsti controlli a campione dall’ENEA che, in caso di dichiarazioni mendaci, revocherà il bonus concesso.

 

Successivamente, entro novanta giorni dalla fine dei lavori, si dovranno trasmettere l’Attestato di Prestazione Energetica e la scheda informativa all’ENEA. Per evitare errori o ritardi nell’esecuzione dei documenti – tenuto presente che la procedura è complessa e richiede alcune conoscenze specifiche – è consigliabile affidarsi ad un esperto in pratiche burocratiche.

 

Documenti da conservare

Per eventuali controlli da parte dell’Agenzia delle Entrate, è necessario conservare la seguente documentazione:

  • il certificato di asseverazione redatto da un tecnico abilitato;

  • l’Attestato di Prestazione Energetica (dove richiesto);

  • la ricevuta di invio dell’Attestato di Prestazione Energetica;

  • la ricevuta del bonifico bancario o postale (i soggetti non titolari di reddito d'impresa);

  • le fatture e le ricevute fiscali che comprovano le spese sostenute.

Vuoi scoprire quanto costerà rinnovare la tua casa?

Vieni a trovarci in showroom per toccare con mano tutti i prodotti disponibili, oppure richiedi una preventivo gratuito!

 

 

Please reload

RESTIAMO IN CONTATTO!

Iscriviti alla newsletter per ricevere idee, tendenze, novità e promozioni sui prodotti legati alla casa e all'edilizia.

SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK!

  • Facebook
  • Houzz
  • YouTube
  • Twitter

Dal 1971 siamo il punto di riferimento nelle province di Venezia, Treviso e Padova per la vendita e l'installazione di prodotti per la casa e l'edilizia.

Grazie alla nostra ampia gamma di servizi ed all'efficiente assistenza post-vendita, siamo stati selezionati come partner ufficiali dalle più importanti aziende del settore.

Showroom di Venezia

Orario

Lunedì - Venerdì

9:00 - 12:30 / 15:30 - 19.00

Sabato

9:00 - 12:30 / 15:30 - 18:00

Showroom di Treviso

Orari

Lunedì - Venerdì

9:00 - 12:30 / 15:30 - 19.00

Sabato

9:00 - 12:30 / pomeriggio su appuntamento

Copyright © 2018  |  Ottimo di Eccelero s.r.l.

Partita IVA: 04863900264  |  Tutti i diritti riservati