Domande frequenti

Cosa causa la condensa sulla lastra interna dei vetri delle finestre?

Con i moderni vetri basso-emissivi, sulle lastre interne la condensa si forma molto più di rado rispetto ai vetri isolanti di vecchia concezione. Il miglioramento dei valori di isolamento termico fa si che la temperatura superficiale del vetro sia quasi uguale a quella dell'ambiente interno. Quando l'aria degli ambienti è molto umida, come in cucina o in bagno, le lastre di vetro interne possono appannarsi. Una regolare aerazione evita che l'eccesso di umidità arrivi a condensarsi sulle pareti e che la condensa divenga visibile sulle superfici dei vetri. Lungo i bordi del vetro, la presenza delle canaline distanziali fa si che la temperatura superficiale sia più bassa che al centro. È per questo motivo che i vetri si appannano sempre a partire dai bordi. Negli edifici dotati di impianti di condizionamento dell'aria è necessario fare attenione a che il grado di umidità controllata degli ambienti non superi il 50%.

Torna alle domande frequenti